BANDO V-IR -VOUCHER ALLE IMPRESE PER L’ACQUISIZIONE DI SERVIZI QUALIFICATI E SPECIALISTICI PER LA RICERCA E INNOVAZIONE PRESSO INFRASTRUTTURE DI RICERCA PUBBLICHE E PRIVATE (IR)

1 Agosto 2019
1 Agosto 2019, Comments 0

Il POR-FESR 2014-2020 di Regione Piemonte, ha deliberato l’apertura di un bando per perseguire l’obiettivo del “Potenziamento della capacità di sviluppare l’eccellenza nella R&I”, attraverso l’erogazione di voucher alle imprese piemontesi per l’acquisizione di servizi specialistici e qualificati per la ricerca e l’innovazione. L’agevolazione sarà concessa sotto forma di contributo da un minimo di € 20.000,00 ad un massimo di € 200.000,00 a copertura massima del 70% delle spese ammissibili.

Le attività e le funzioni relative alla gestione economico – finanziaria della misura e del procedimento di concessione, erogazione ed eventuale revoca delle agevolazioni sono affidate a Finpiemonte S.p.A, nel rispetto di quanto previsto dal bando e dal documento “Metodologia e criteri di selezione delle operazioni del POR-FESR 2014-2020”.

 

Potranno partecipare al bando le piccole e medie imprese, in forma singola, con un’unità operativa attiva in Piemonte, regolarmente iscritte nel registro delle imprese presso la camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio, in attività ed in possesso di almeno un bilancio chiuso.

Non possono, invece partecipare, le imprese che siano in difficoltà ai sensi dell’art. 2, punto 18 del Regolamento (UE) n. 651/2014.

Sono ammissibili a finanziamento le proposte di acquisizione di servizi qualificati e specialistici di supporto alla ricerca, sviluppo e innovazione, finalizzati ad accrescere finalizzati ad accrescere il livello di innovazione tecnologico delle PMI, coerenti alle aree prioritarie e alle traiettorie tecnologiche definite dalla strategia di specializzazione intelligente regionale e contrattualizzate dopo la pubblicazione del presente bando e non ancora portate materialmente a termine o completamente attuate prima della presentazione della domanda, ai sensi dell’art. 65, comma 6 del regolamento (UE) n. 1303/2013.

 

La domanda di partecipazione deve essere presentata in via telematica, mediante la compilazione di un modulo telematico, il quale dovrà essere firmato digitalmente dal titolare/legale rappresentante o dal soggetto delegato.

Le domande possono essere presentate a partire dal giorno 29 luglio 2019 fino al 31 dicembre 2020, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Dotazione Bando:  19.000.000,00 €

Il contributo verrà erogato in due modi:

  • con un’anticipazione fino al 50% dell’importo concesso (dietro a presentazione di fideiussione bancario o polizza assicurativa irrevocabile) ed il saldo complessivo previa la verifica finale della rendicontazione e della relazione tecnica
  • Erogazione in un’unica soluzione previa la verifica finale della rendicontazione e della relazione tecnica

Contattate i nostri esperti per maggiori dettagli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.