Consulenza su Decreto Legislativo 231 del 2001

Sulla base del D. Lgs. 231/2001, le Aziende e gli Enti in genere possono essere chiamati a rispondere in sede penale per alcuni reati commessi nel proprio interesse o vantaggio dai propri amministratori o dipendenti. L’elenco dei reati che possono originare la responsabilità amministrativa delle aziende e degli enti in genere in forza del D Lgs 231 2001, è in continuo aggiornamento e ampliamento. Attualmente, oltre ai reati di natura colposa (omicidio e lesioni gravi o gravissime) connessi alla tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, il D. Lgs. disciplina la “responsabilità degli Enti per gli illeciti amministrativi da reato”, che include tra gli altri:

  • Reati contro la Pubblica Amministrazione (ad esempio, partecipazione a truffe per il conseguimento di incentivi/finanziamenti pubblici, corruzione di pubblici funzionari per l’ottenimento di una commessa, di concessioni/autorizzazioni, etc.);
  • Reati societari (ad esempio, false comunicazioni sociali, indebita restituzione conferimenti);
  • Reati di ricettazione, riciclaggio e impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita;
  • Delitti informatici (ad esempio, accesso abusivo a sistemi informatici o telematici);
  • Delitti contro l’industria e il commercio (ad esempio, turbata libertà dell’industria o del commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, etc.);
  • Reati ambientali.

Tuttavia, a fronte di tale scenario, l’art. 6 del D.Lgs. contempla l’esonero della società dalla responsabilità amministrativa se questa dimostra, in occasione di un procedimento penale per uno dei reati considerati, di aver adottato un Modello Organizzativo idoneo a prevenire la realizzazione di tali reati.

Lo Studio Poligeo mette la propria esperienza a disposizione per la realizzazione del Modello Legge 231, che presenta alcune caratteristiche specifiche (ad esempio l’istituzione di un Organismo di Vigilanza interno), ma che possono essere integrate nei sistemi di gestione già esistenti in azienda (OHSAS 18001, ISO 9001, ISO 14001) mediante l’adattamento delle procedure esistenti con gli standard di controllo previsti.